Trieste Now

A Sarajevo il 28 giugno

sabato 16, domenica 17, giovedì 21 e venerdì 22 giugno

Spettacolo itinerante al Castello di San Giusto per Trieste Estate
A Sarajevo il 28 giugno
Dopo il successo delle varie edizioni presentate al Civico Museo di Guerra per la Pace "Diego de Henriquez", lo spettacolo itinerante "A Sarajevo il 28 giugno" ritorna negli spazi suggestivi del Castello di San Giusto per quattro imperdibili repliche nell'ambito del cartellone di "Trieste Estate" proposto dal Comune di Trieste.

Lo spettacolo verrà ripensato per adattarsi alla nuova location del Castello di San Giusto e vedrà in scena Giulio Cancelli, Fulvio Falzarano, Lara Komar e Ivan Zerbinati che in quattro postazioni diverse racconteranno a turno le varie storie ai quattro gruppi nei quali sarà suddiviso il pubblico. Per il finale, affidato ad Ariella Reggio, ci si ritroverà invece tutti insieme.

I biglietti sono in prevendita presso i consueti punti vendita del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: i posti disponibili sono limitati e dunque solo in caso di disponibilità gli ultimi biglietti si potranno acquistare anche sul luogo dello spettacolo a partire da un'ora prima dell'inizio. Il consiglio però è di ricorrere alla prevendita.

"A Sarajevo il 28 giugno" si dipana dall'attentato di Sarajevo di cui furono vittime l'Arciduca Francesco Ferdinando e sua moglie Sofia: un gesto crudele che scosse l'Europa e scatenò la Prima guerra mondiale. Tratteggia dunque una pagina fondamentale, il cui senso si amplifica fra i cimeli, i cannoni, i carri conservati al Museo "de Henriquez".