Cose da fare

Faro della Vittoria

ll faro della Vittoria, alto 70 metri, si erge sul colle di Gretta a 60 metri sul livello del mare sulle antiche strutture del forte austriaco Kressich del 1854.
Faro della Vittoria
Inaugurato nel 1927, su progetto dell'architetto Arduino Berlam, oltre a svolgere la sua funzione di guida alla navigazione notturna illuminando il Golfo di Trieste, è anche monumento commemorativo dedicato ai marinai caduti durante la Prima Guerra Mondiale, così come tetimoniato dalla iscrizione posta alla base: "Splendi e ricorda i caduti sul mare (MCMXV - MCMXVIII)".

Il faro di Trieste è rivestito all'esterno da blocchi di pietra del Carso e dell'Istria, e sovrastato da una copula che ospita la lanterna che ha una portata media di 30 miglia.
Faro della Vittoria

Sull'apice della cupola si innalza la statua in rame della Vittoria Alata (opera dello scultore Giovanni Mayer) e sotto il faro si trova l'ancora del cacciatorpediniere Audace, la prima nave italiana che attraccò al porto di Trieste nel 1918 e che ha dato il nome all'omonimo molo Audace.
All'ingresso del faro, inoltre, si trovano due proiettili della corazzata austriaca Viribus Unitis.

Il faro della Vittoria è pure uno dei punti panoramici dove poter godere di una vista mozzafiato sul golfo di Trieste sia durante l'anno che in occasione della famosa regata Barcolana.

L'interno del faro è visitabile durante il weekend solo fino alla prima terrazza della struttura che riguarda la parte monumentale.
Orari
Aprile, maggio, giugno e settembre:
venerdì: 15.00 - 19.00
sabato e domenica: 10.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00

Luglio e agosto
da mercoledì a domenica: 10.00 - 13.00 e 16.00 -19.00

Ottobre
venerdì: 15.00 - 18.00
sabato e domenica: 10.00 - 13.00 e 15.00 - 18.00
dal 10 al 14 [in occasione della Barcolana]: orario continuato 9.30 -17.30

Novembre

dal 1 al 4: orario continuato 9.30 - 16.30

Aperture straordinarie
orario continuato 10.00 -19.00:
31 Marzo
2, 25, 26, 27, 30 Aprile
1 Maggio
15 Agosto


VISITA GUIDATA

Ogni giorno di apertura, al momento dell'apertura pomeridiana, è prevista una visita guidata gratuita, della durata di 30 minuti, sino ad esaurimento posti per un massimo di 15 persone.
La visita per i singoli visitatori riprenderà al termine della visita con le consuete modalità.


AVVISO
Per garantire la sicurezza dei visitatori l'accesso alla torre del Faro è consentito a un numero massimo di 15 persone alla volta accompagnate da un addetto.
La visita alla torre dura 15 minuti.
Si precisa inoltre che il Faro rimane chiuso in caso di condizioni climatiche avverse.


Visite in orari e giornate diverse sono a pagamento e vanno prenotate, almeno 20 giorni prima chiamando il numero 0481 91697 (9.30-20.00) oppure inviando richiesta a farodellavittoria@regione.fvg.it.
Nota bene:
Sarà possibile visitare il Faro gratuitamente. Si precisa che per garantire la sicurezza dei visitatori l'accesso alla torre del Faro è permesso a un numero massimo di 15 persone per volta, accompagnate da un addetto. La visita alla torre, della durata di 15 minuti, è consentita esclusivamente sino al secondo ballatoio. La struttura è dotata di ascensore con capienza massima di tre persone. Il Faro presenta barriere architettoniche e l'accesso ai disabili è quindi limitato. I minori devono essere accompagnati. Per le dimensioni della scala elicoidale e del vano ascensore non è consentito introdurre zaini, borse voluminose e treppiedi. È vietato l'accesso agli animali. Si precisa inoltre che il Faro rimane chiuso in caso di condizioni climatiche avverse. Gli accessi alla struttura sono consentiti fino a mezz'ora prima della chiusura

Faro della Vittoria
Strada del Friuli 141

Ingresso gratuito

Informazioni
tel. +39 0481 91697  

farodellavittoria@regione.fvg.it


seguici anche su