Cose da fare

Speleovivarium Erwin Pichl

Se volete conoscere la flora e la fauna delle grotte del Carso un'esperienza da non perdere è di sicuro una visita allo Speleovivarium.
Speleovivarium Erwin Pichl
Realtà museale unica nel suo genere, lo Speleovivarium è situato in una galleria, ex rifugio antiaereo, in pieno centro a Trieste.
La scelta del luogo alquanto insolito è stata determinata dal fatto che il luogo presentava parametri fisici ambientali simili a quelli riscontrabili nelle cavità carsiche naturali.

Ciò ha permesso agli speleobiologi di ricreare l'habitat ideale per far crescere in cattività esemplari di fauna e flora delle grotte del Carso triestino.
Soprattutto il proteo, star indiscussa del museo, un anfibio, difficilmente visibile in natura, il cui habitat è circoscritto nella zona che va Postumia alle bocche di Cattaro.

Green Pass dal 6 agosto 2021
avvisots-greenpass
In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto legge 22 luglio 2021, pubblicato sulla GU Serie Generale n.175 del 23-07-2021, dal 6 agosto 2021 sarà possibile accedere a musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre, spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, cinema e teatri, solo se si è in possesso di una Certificazione verde Covid-19 (green pass) che attesti di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle ultime 48 ore oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti; anche in zona bianca.
Speleovivarium Erwin Pichl
via Guido Reni, 2/c
tel. +39 040 823859 (ore serali)
cell. +39 3491357631
speleovivarium@email.it

ingresso gratuito
orari di apertura sul sito del museo


seguici anche su