Cose da fare

Museo d’Arte Orientale

Il Civico Museo d'Arte Orientale a pochi passi da piazza dell'Unità d'Italia, è un piccolo ma prezioso museo.
Civico Museo d’Arte Orientale
Quasi come una narrazione il percorso del museo inizia dai rapporti tra Trieste e l'Oriente, avviati nel '700 e sviluppatisi nel'800, dalle navi del Lloyd Austriaco che partite da Trieste e superato il Canale di Suez, raggiungevano le lontane coste dell'India, della Cina e del Giappone, grazie al quale oggi possiamo qui ammirare le bellissime collezioni di abiti e tessuti in seta ricamata del tardo periodo Qing (XIX secolo), porcellane dal periodo Song (XI-XIII secolo) al tardo periodo Qing (XIX secolo), sculture e oggetti legati a Confucianesimo, Taoismo e Buddismo della Cina, oppure le porcellane e le maschere del teatro popolare kabuki, giapponese.

Civico Museo d’Arte Orientale
Vero gioiello del museo è però senza dubbio l'originale e unica collezione di stampe dell'Ukiyo-e, ovvero il Mondo Fluttuante, con opere di grandi maestri dell'arte giapponese tra cui Hiroshige e Hokusai con la celeberrima Onda, che tanta influenza hanno avuto nella grafica occidentale.

Affascinante anche la ricca raccolta di armi e armature dal XV al XIX secolo, le incredibili armature complete dei Samurai e alla raccolta di katane e wakizashi (affilatissime spade).

Prenotazione gruppi
Il responsabile del gruppo dovrà garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro tra componenti, salvo i gruppi conviventi.
In considerazione dell'organizzazione degli spazi delle singole strutture museali, la composizione di ciascun gruppo è consentita:

nel numero massimo di 15 persone per il Museo Revoltella, il Museo d'Antichità Winckelmann, il Museo di guerra per la pace "Diego de Henriquez", la Risiera di San Sabba-Monumento Nazionale, il Castello di San Giusto - Armeria e Lapidario Tergestino al Bastione LalioCivico Museo del Mare - Sezione Lloyd al Magazzino 26, Orto Botanico;

nel numero massimo di 10 persone per il Museo Teatrale "Carlo Schmidl", il Museo Sartorio, il Museo d'Arte Orientale, il Museo del Risorgimento e Sacrario Oberdan, il Centro di Documentazione della Foiba di Basovizza, il Museo di Storia Naturale;

nel numero massimo di 5 persone per il Museo Svevo, il Museo Joyce, il Museo Petrarchesco-Piccolomineo.

Le prenotazioni (max 1 gruppo ogni 15 minuti) possono essere effettuate dalla home page del singolo Museo che indirizza gli interessati al portale Midaticket; all'indirizzo di posta elettronica del singolo Museo; telefonando in orario di apertura direttamente al Museo.
LE PRENOTAZIONI TELEFONICHE SONO ATTIVATE PER I SEGUENTI MUSEI
Civico Museo d'Antichità J. J. Winckelmann - www.museoantichitawinckelmann.it - Tel. 040 310500 (martedì-venerdì 10-17, lunedì chiuso)

Civico Museo Sartorio - www.museosartorio.it - Tel. 040 675 9321 (giovedì-venerdì 10-17)

Civico Museo d'Arte Orientale - www.museoarteorientaletrieste.it Tel. 040 322 0736 (giovedì-venerdì 10-17)

Museo del Mare Magazzino 26 www.museodelmaretrieste.it - +39 345 7159132
Green Pass dal 6 agosto 2021
avvisots-greenpass
In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto legge 22 luglio 2021, pubblicato sulla GU Serie Generale n.175 del 23-07-2021, dal 6 agosto 2021 sarà possibile accedere a musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre, spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, cinema e teatri, solo se si è in possesso di una Certificazione verde Covid-19 (green pass) che attesti di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle ultime 48 ore oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti; anche in zona bianca.


Sono esclusi dall'obbligo del Green Pass i minori di 12 anni, i soggetti esenti sulla base di esibizione di idonea certificazione medica.

Il controllo viene effettuato da personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi iscritto nell'elenco di cui all'articolo 3, comma 8, della legge 15 luglio 2009, n. 94., attraverso smartphone predisposto con l'app "VerificaC19" per la lettura del QR code. È facoltà dell'operatore chiedere anche un documento di identità.
Museo d'Arte Orientale
palazzetto Leo
via San Sebastiano 1
tel. +39 040 322 0736
museoarteorientale@comune.trieste.it

ingresso gratuito
orari di apertura sul sito del museo


seguici anche su
info accessibilità