Cose da fare

Museo Greco Orientale

Collocato accanto alla chiesa greco-ortodossa di S. Nicolò, una delle mete turistiche preferite a Trieste.
museo-greco-orientale
Il Museo Greco Orientale è intitolato a Costantino e Mafalda Pisani, coniugi triestini vissuti intorno alla metà del Novecento che si adoperarono per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico della comunità. Tra le opere custodite vi sono numerose icone datate dall'XV al XIX secolo, provenienti dalla Grecia, dal Monte Athos, dalla Russia, dai Balcani e dal Medio Oriente.
museo-greco-orientale
La parte del museo riservata alle opere dell'arte occidentale conserva, tra le altre, la grande tavola raffigurante ''La Presentazione della Vergine al Tempio'' del Maestro delle Storie di S. Agnese, allievo del Bramantino operante nel Cinquecento in Lombardia e una seicentesca ''Susanna e i vecchioni'' fiamminga.

Interessanti anche gli argenti liturgici, gli arredi sacri e soprattutto l'Epitaffio in legno dorato, del primo ottocento. riproduzione simbolica della tomba di Cristo, utilizzato durante i riti della Settimana Santa ortodossa.

Di interesse storico e artistico è la galleria dei ritratti dei presidenti della Comunità Greco-Orientale di Trieste, opera di artisti greci e locali. Infine, una vetrina è dedicata ai cimeli e alla scuola della comunità, un'istituzione che ha fortemente contribuito a tenere in vita la lingua e la cultura greca a Trieste.
riva 3 Novembre, 7
ingresso gratuito



[estate] mercoledì dalle 15:30 alle 18:30; giovedì dalle 9:30 alle 12:30; venerdì dalle 9:30 alle 12:30
seguici anche su