Cose da fare

I monumenti e i musei da non perdere

Trieste è una città ricca di attrattive sia per adulti che per i bambini: scopri la nostra guida
miramare
Al primo posto di certo si colloca il Castello di Miramare, un luogo dove il mito e la storia raccontano una favola, quella della principessa Carlotta e del principe Imperiale Massimiliano. Un luogo da fiaba, con un castello, un parco ed un mare meraviglioso. Un luogo ideale per immergersi nel cuore della Trieste asburgica e per far fare ai bambini un "viaggio" nel mare alla riserva marina gestita dal WWF, all'interno del "Castelletto".
san-giusto
Al secondo posto va segnalato l'altro castello di Trieste, quello che domina il Colle di San Giusto. La Casa del Capitano e la ricca armeria sono luoghi di interesse per i giovani viaggiatori che troveranno anche un ampio cortile dove poter correre in sicurezza.

Dall'alto dei bastioni poi è possibile godere di uno tra i panorami migliori sull'intera città di Trieste. Accanto al Castello c'è la Cattedrale di San Giusto (dedicata al partono della città) costruita sulle fondamenta, ancora visibili, di un'antica costruzione romana. L'edificio è un vero scrigno di tesori d'arte e archeologia.
teatro-romano
Scendendo per i viottoli verso il centro della città, si arriva all'emiciclo del Teatro Romano. A pochi passi c'è Piazza Unità d'Italia, una tappa d'obbligo! Si tratta della piazza più grande d'Europa che si affaccia sul mare! Lì i bambini possono divertirsi liberi e senza pericoli mentre i genitori si riposano ai tavolini dei caffè storici ammirando i palazzi bellissimi che si affacciano sulla piazza.
faro
Trieste è città di mare e quindi, una luce per guidare i naviganti, non può mancare: il Faro della Vittoria dal 1927 domina la città e ricorda i caduti in mare della Prima Guerra Mondiale.

Tra le attrazioni da non perdere c'è il caratteristico Tram di Opicina, l'unico tram con impianto a trazione elettrica integrato ad una funicolare ancora funzionante in tutta Europa. I bambini ne saranno particolarmente attratti ed incuriositi!

musei
E se piove??? Niente paura! Trieste offre una varietà di musei e di spazi al chiuso dove i giovani viaggiatori potranno divertirsi lo stesso!

Al museo del mare, per esempio, si ripercorre la storia della marineria triestina, l'evoluzione della nave e degli strumenti di navigazione. Tra i modelli ci sono anche le tre caravelle di Colombo!

Al museo di Storia Naturale sono esposti reperti di botanica, zoologia, paleontologia e mineralogia. Ci sono anche due mummie egizie e resti di dinosauri (adrosauroide Antonio) trovati vicino a Trieste.

musei
All'Aquario Marino (sì, con la "q", non è un errore!) si possono ammirare gli animali marini dell'Adriatico ma anche i pesci tropicali, un gruppetto di pinguini sudafricani, rettili e anfibi.

Per chi poi volesse giocare con la scienza, sperimentare e curiosare c'è l'Immaginario Scientifico, museo della scienza interattivo e multimediale che propone percorsi, mostre e attività per la diffusione della cultura scientifica.
musei
Una chicca da non perdere è il museo ferroviario: qui, tra vecchie locomotive, plastici di vagoni i bambini giocheranno a impersonare il capostazione!

I bambini potranno pure viaggiare con la fantasia visitando il museo orientale tra spade di samurai e kimoni, passeggiare nella natura alla scoperta di più di 600 piante nel giardino botanico Carsiana o nell'orto botanico di Trieste, conoscere la flora e la fauna delle grotte del Carso allo Speleovivarium.

Per finire, un altro luogo magico da non perdere, specie nelle calde giornate estive, è la Grotta Gigante, la più grande cavità turistica al mondo! Rimarranno veramente stupiti!